• Come idratarsi quando si gioca a tennis
    AREA 3: Idratazione e Salute

    Come idratarsi quando si gioca a tennis

    Il tennis è uno sport intermittente, che comprende all’interno della sessione periodi di sforzo muscolare intenso alternati a periodi di recupero. È importante capire cosa bere durante una partita di tennis, anche perché il regolamento stabilisce per un match della durata di 1 – 5 ore: Un periodo di sforzo ad alta intensità, della durata di 4 – 10 secondi.  Sforzo a bassa intensità o delle vere e proprie pause di circa 10 – 20 secondi. Momenti di lavoro a media intensità di 90 – 120 secondi. Durante questo tempo di gioco si assiste nell’atleta a un aumento della fatica neuromuscolare correlata a un aumento dei livelli di cortisolo, l’ormone…

  • Il magnesio nello sport e nella vita quotidiana
    AREA 3: Idratazione e Salute

    Il magnesio nella vita quotidiana e nello sport

    Il magnesio è uno dei minerali fondamentali per il corretto funzionamento del corpo umano. Infatti svolge un ruolo essenziale come co-fattore in oltre 300 reazioni enzimatiche, ad esempio funge da carrier per gli enzimi catalitici, e tra quelli dipendenti dal magnesio abbiamo pompa sodio – potassio (Na+/K+ ATPasi), creatin chinasi, esochinasi e protein chinasi. Inoltre questa sostanza regola l’azione dell’insulina e gli enzimi coinvolti nella glicolisi e nell’omeostasi del glucosio, interviene nel metabolismo proteico come co-fattore per la funzione strutturale delle proteine e partecipa alla segnalazione cellulare regolando i trasportatori e i canali ionici. Ancora qualche buon motivo per preoccuparsi del magnesio? A cosa serve il magnesio: i punti principali…

  • Acqua funzionale: quali sono le sue caratteristiche?
    AREA 3: Idratazione e Salute

    Acqua funzionale: quali sono le sue caratteristiche?

    Con l’acqua funzionale si indica una tipologia di liquido contenente alcune sostanze benefiche, e quindi funzionali. Questi prodotti sono una realtà abbastanza moderna a cui l’Italia si sta affacciando da pochissimo tempo (una delle prime acque funzionali è stata commercializzata nel 2011). Ma esistono, da molto tempo, in paesi come la Cina e la Germania, con un mercato che risulta essere in continua crescita. In Giappone sono già uscite le prime acque medicali, contenenti sostanze a potenziale effetto curativo come le fibre. I pionieri delle acque funzionali sono gli Stati Uniti i quali, nel 1996, lanciarono sul mercato la smart water. Ovvero la prima acqua funzionale presente sul mercato. Cosa…

  • L'importanza dell'acqua nello sport
    AREA 3: Idratazione e Salute

    L’importanza dell’acqua nello sport

    Acqua e sport, un rapporto complesso. Questo liquido rappresenta il maggior costituente dell’organismo. La sua percentuale varia in base a diversi parametri tra cui massa grassa e magra. Il grasso, rispetto ai muscoli, contiene pochissima acqua. Questo fa comprendere come in un soggetto sportivo, che ha una massa muscolare elevata, una buona parte di acqua è contenuta all’interno del muscolo. L’idratazione in uno sportivo è molto importante per il mantenimento del muscolo in quanto, durante un’attività fisica, il calore prodotto in eccesso viene dissipato mediante il meccanismo di sudorazione, che causa all’organismo una perdita di acqua e sali minerali. Acqua e sport: come idratarsi La questione dell’idratazione nello sportivo è…

  • Cos'è il bilancio idrico e a cosa serve
    AREA 3: Idratazione e Salute

    Cos’è il bilancio idrico e a cosa serve

    Il bilancio idrico è un insieme di processi fisiologici che servono al nostro organismo per mantenere costante la quantità di acqua nelle 24 ore giornaliere sia a livello intracellulare che extracellulare. Specifichiamo infatti che  il nostro organismo è costituito per i 2/3 da acqua (circa il 50 – 60% della massa magra di un soggetto) e che il totale presente (Total Body Water) si suddivide in due principali compartimenti. Quali sono? Com’è fatta l’acqua del nostro corpo Abbiamo quella intracellulare, o ICW (Intra Cellular Water), circa il 60 – 67% di TBW che si trova all’interno di tutte le cellule dell’organismo. Poi c’è l’acqua extra cellulare, o ECW (Extra Cellular…

  • Idratazione nella corsa
    AREA 3: Idratazione e Salute

    Come e quanto bere durante la corsa

    La corsa è una delle attività fisiche più praticate come sport o riscaldamento. In base a come viene praticata può essere di tipo aerobico o anaerobico, ma nella maggior parte dei casi diventa un esercizio legato alla prima fase. Tutto questo, però, non deve mettere in ombra uno dei punti essenziali: come idratarsi durante la corsa? Perché è importante bere quando si corre Durante la corsa si verifica un aumento della temperatura corporea che viene dissipato mediante la sudorazione e questo espone i corridori a un rischio di disidratazione. Una disidratazione del 2% può portare un atleta ai seguenti rischi. Prestazioni cognitive In particolare un tasso di disidratazione che provoca…

  • Come idratarsi correttamente: buone abitudini
    AREA 3: Idratazione e Salute

    Come idratarsi correttamente: buone abitudini da seguire

    L’importanza di una corretta idratazione è un passaggio sottovalutato. L’assunzione di liquidi è fondamentale per noi umani, in quanto il 45 – 70% del nostro peso corporeo (circa 2/3) è rappresentato da acqua. È questo il motivo per cui un uomo può sopravvivere oltre un mese al netto del cibo ma bastano 2 – 4 giorni senza idratarsi per avere conseguenze gravi. Alla ricerca di una corretta idratazione giornaliere Il nostro organismo utilizza l’acqua per numerosi processi tra i quali possiamo citare il mantenimento della temperatura corporea e dell’omeostasi, la costruzione di strutture cellulari, l’eliminazione delle tossine, il trasporto delle sostanze nutritive. Inoltre è la base per la formazione di fondamentali liquidi…